menu
Cristalfarma

Vitamina B2


E' idrosolubile e termolabile. E' essenziale per la conservazione delle cellule e per il metabolismo energetico, ed è necessaria per il normale funzionamento dei meccanismi di riparazione cellulare.

Partecipa alle reazioni di trasferimento di elettroni (idrogeno) (ad es. piruvato deidrogenasi, acilCoA deidrogenasi) ed è quindi importante in molte reazioni ossidoriduttive.

Integrazioni di vit.B2 ostacolano lo sviluppo del cancro epatico nei topi, anche se pare che un reale effetto protettivo sia assicurato solo dall'intero complesso B.

La carenza di vit.B2 nei topi provoca disturbi nella tolleranza del glucosio simili a quelli riscontrati nei diabetici.

Somministrazioni di riboflavina ristabiliscono rapidamente parametri normali. La sua RDA va da 1,0 a 1,4 mg/dl nel bambino e da 1,6 a 1,8 mg/dl nell'adulto. La carenza provoca irritazione buccale, cheilosi, stomatite angolare, glossite, dermatite seborroica, astenia, vascolarizzazione corneale e anemia. Può colorare le urine di giallo carico, ma questo effetto è del tutto innocuo.

Interazioni farmacologiche: il cloramfenicolo può aumentarne il fabbisogno.

Le fonti naturali più importanti sono: uova, latte e derivati, verdure a foglia verde, cereali integrali, fegato, carni.

Le principali droghe vegetali contenenti questa vitamina sono: aglio, fico, ginseng, ippocastano, lampone, liquirizia, malva, tarassaco.
 

seguici su