I viaggi di
Zenzero e Valeriana

Alla scoperta della Boswellia

In India sulle orme dei Beatles, con l’aiuto della Boswellia

Dopo un anno ricco di tensioni, niente meglio di un viaggio in India. Con un incontro provvidenziale: una pianta alleata contro i dolori addominali.

La vegetazione si estende ai lati della strada, affollata di veicoli di ogni tipo, comprese biciclette cariche all'inverosimile e tuk tuk dalle manovre spericolate.

"Per fortuna abbiamo il GPS." - commenta Valeriana, mentre il suo sguardo vaga tra la giungla di veicoli che li circondano. Peccato che i cartelli stradali, al contrario, siano quasi introvabili.

"Già…" - concorda laconicamente Zenzero, impegnato a non perdere il controllo dell’auto, dopo una manovra particolarmente azzardata di un tuk tuk giallo limone, che per poco non viene loro addosso.

Dopo un anno di lavoro intenso, Valeriana ha proposto a Zenzero di concedersi un viaggio davvero insolito, che sognava da tempo: seguire le orme dei Beatles in India e visitare i luoghi raggiunti dalla mitica band britannica, nel 1960, per immergersi nella quiete e nella meditazione.

leggi

Zenzero

il cui vero nome è Filippo, oggi ha 31 anni e si porta dietro questo simpatico soprannome fin da ragazzino perché è sempre stato il più peperino del gruppo: quello degli scherzi, della battuta brillante e di quel pizzico di trasgressione che piace alle donne. Lavora nel settore pubblicitario, è un buon conoscitore di vini, amante della cucina, dei viaggi on the road e dello sport, a cui si dedica appena può.

Valeriana

ha incontrato Zenzero ai tempi dell’Università e da allora non si sono più lasciati. Del resto, gli opposti si attraggono. Lui, quello sempre in fermento fin dalle prime ore del mattino, lei invece che ama i ritmi lenti e, se potesse, non si sveglierebbe prima delle 10. Valeriana ha 30 anni ed è una consulente nel campo delle Belle Arti. Da sempre accompagna Zenzero nei loro viaggi zaino in spalla e scarpe da trekking ai piedi, anche se non disdegnerebbe qualche comodità in più. Vorrebbe allargare presto la famiglia, chissà che il sogno non si avveri proprio durante un’avventura in giro per il mondo…

La Boswellia aiuta a ritrovare l’equilibrio di un intestino alterato

Quando un intestino è in subbuglio, contratto o dolorante e ha bisogno di ritrovare il benessere, la Boswellia può essere un aiuto importante.

La Boswellia è una pianta dalla cui corteccia si ricava una resina ricca di proprietà officinali e per questo utilizzata da sempre nella medicina ayurvedica per scopi curativi.

Tra i suoi effetti positivi, quelli che ha potuto sperimentare Zenzero riguardano l’intestino: la Boswellia aiuta infatti a mantenere la corretta funzionalità del sistema digerente e può essere utile nel contrastare degli stati di tensione localizzati che possono caratterizzare i disturbi intestinali, attenuando la dolorabilità e migliorando il benessere intestinale.

leggi

area
medica

registrati per poter accedere all'area medica riservata

scopri di più
newsletter

iscriviti per ricevere tutti gli aggiornamenti e le novità di Cristalfarma

iscriviti